UFFICIO NAZIONALE PER LA COOPERAZIONE MISSIONARIA TRA LE CHIESE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Meeting nazionale di Missio Giovani

Roma, 18-19 settembre
8 Settembre 2021

Dopo mesi di eventi svoltisi in forma digitale, l’annuale appuntamento dei giovani missionari torna in presenza, chiamando a raccolta tutti coloro che sono impegnati nell’animazione del territorio italiano.

Il Meeting nazionale di Missio Giovani è in programma a Roma dal 18 al 19 settembre: è il giro di boa dell’itinerario Next Generation, ideato dalla Segreteria nazionale per condurre i giovani missionari dall’immobilità forzata, dovuta alla questione pandemica, al VI Convegno Missionario Giovanile, il Co.Mi.Gi., che si celebrerà a Sacrofano dal 22 al 25 aprile 2022.

Nel fitto programma del primo giorno spicca il richiamo al tema della Giornata Missionaria Mondiale 2021, “Testimoni e Profeti”, raccontato ai giovani dalla neodirettrice del Centro missionario della diocesi di Roma, la missionaria Comboniana, suor Elisa Kidanè. Questo momento, particolarmente voluto dall’organizzazione, mira a far sentire i ragazzi protagonisti e responsabili del mese per eccellenza dedicato alla missione, occasione in cui, con la preghiera e la solidarietà, la Chiesa universale pone una speciale attenzione alla missione e alle giovani Chiese.

A dare forma e concretezza all’impegno dei giovani per l’Ottobre missionario, il workshop sulla comunicazione missionaria: particolarmente vicini al mondo giovanile, il tema dell’informazione e l’uso dei social network assumono grande rilievo nella configurazione che Missio Giovani sta dando al suo futuro. Da sempre prerogativa del mondo missionario, il racconto dei popoli, delle culture, delle religioni, delle questioni sociali e civili viene rivolto ai giovani come un invito: non lasciare che gli ultimi, gli emarginati, gli impoverititi della Terra rimangano senza voce.

La seconda giornata, interamente dedicata al Co.Mi.Gi. è un primo assaggio di quello che sarà il Convegno della primavera 2022: l’inaugurazione di una vera e propria nuova stagione, il fiorire delle proposte per e con i giovani (Meeting nazionale compreso), che in questi mesi stiamo raccogliendo e realizzando.

Il Meeting nazionale è il colpo di cannone che annuncia l’inizio della lunga maratona che attraverso la “porta giubilare” del Convegno, durante il quale ricorrerà il 50° anniversario dalla fondazione del Movimento Giovanile Missionario, ci condurrà alla configurazione del nuovo servizio di pastorale missionaria per i giovani che la Fondazione Missio ha messo in cantiere.

Oltre ad offrire ai giovani la possibilità della partenza, affacciandosi al mondo della Cooperazione missionaria tra le Chiese, in questi mesi stiamo lavorando per la loro formazione, per garantire occasioni di incontro con il Vangelo, con il servizio e con la missione.

Per valorizzare queste proposte e metterle in atto non basta, però, l’attenzione della Chiesa italiana ai giovani missionari, manifestata attraverso la Fondazione Missio: occorre che i giovani assumano la responsabilità della missione stessa.

Per cominciare a farlo, il Meeting nazionale è il primo appuntamento in presenza: le iscrizioni scadono il 10 settembre e il numero dei posti disponibili è limitato a causa delle norme anti Covid. Chi vuole iscriversi è invitato ad affrettarsi.

Per saperne di più e iscriverti CLICCA QUI